Giovanna Marturano e il suo 25 Aprile di Martina Barone

Io ho avuto la fortuna, se non dire l’onore, di aver potuto conoscere Giovanna Marturano (detta Giovannina o nonnina), anche se a quei tempi ero piccola e le storie che mi raccontava mi sembravano soltanto storie, racconti e solo più in là capivo il loro significato. Per me è stata sempre un grande esempio di vita, di forza e anche di coraggio per quello che faceva e per quello in cui credeva! Ideali che oggi, purtroppo, non ci sono più. Ha sempre cercato di spingere noi giovani a crearci un futuro migliore di questo, a farci capire l’importanza di quello che abbiamo, dello studio, a farci amare il nostro paese, a non scoraggiarci mai di fronte a delle ingiustizie, ma di andare avanti, sempre, a testa alta e soprattutto con la nostra testa e le nostre idee. È stata una grande piccola partigiana, che ha preso parte alla Resistenza fra gioie e dolori, fra paura e coraggio. Lo so che fare questo discorso ora, per alcuni, ha poco senso. Ma penso che quel lontano 25 aprile non dev’essere ricordato soltanto nel medesimo giorno, ma come lei ha dimostrato a me, ogni suo giorno è stato un 25 aprile.Sei sempre nel mio cuore nonna Giovannina ❤
Martina

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1038922476164622&id=100001406379086

Una risposta a "Giovanna Marturano e il suo 25 Aprile di Martina Barone"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...