DALLA TOSCANA ALLA SICILIA. DOMINI CASTELLARE DI CASTELLINA.

20160406_161054-1-1.jpg

di Sabrina Rinaldi@

Sono stata all’evento ideato e organizzato da Ciro Formisano e Antonio Pocchiari della CT Consulting Events, consigliato dalla mia amica Cristiana Curri. Una iniziativa mirata a valorizzare l’incontro tra l’eccellenza del vino e l’arte, in una della più antiche dimore private barocche la Pinacoteca del Tesoriere nel cuore di Roma, con oltre 35 aziende vinicole considerate tra le migliori nell’ambito del panorama italiano ed internazionale di eccellenza. Ho avuto la fortuna di conoscere Andrea Cabib  Direttore Commerciale di Domini Castellare di Castellina, presentandomi il suo Chianti classico DOCG 2014, Chianti riserva DOCG 2013, Governo 2015 IGT, Vermentino RDF 2014 DOC, Ornello 2012 DOC, Le Sughere di Frassinello 2012 DOC.

screenshot_2016-04-07-16-18-43-1.png

Domini Castellare di Castellina è l’unione di quattro aziende ricche di storia e con una collocazione geografica diversa ma accomunate da uno stile produttivo votato all’eccellenza e riconosciuto a livello internazionale. Castellare di Castellina, nel cuore del Chianti Classico, Rocca di Frassinello, nella Maremma toscana tra Scansano e Bolgheri, Feudi del Pisciotto, nel cuore della Sicilia fra Caltagirone e Piazza Armerina, e Gurra di Mare, vicino a Porto Palo, l’antico porto di Selinunte, in una delle zone più ricche di storia Continua a leggere