La chiesa dei Re Magi

Nella nostra città c’è una chiesa dedicata ai Re Magi. E’ situata a piazza di Spagna, all’interno dell’antico palazzo di “Propaganda Fide”. Opera che fu realizzata per volere di monsignor Bartolomeo Ferratini, vescovo di Amelia, (tra le altre cose dal suo cognome sembrerebbe derivare il nome dato alla vicina via Frattina). In genere funziona come … More La chiesa dei Re Magi

Affresco Giottesco a due passi da Roma Capitale

L’affresco denominato Madonna delle Grazie dipinto sul fronte di una edicola romana, oggi posta al centro di una struttura muraria ed usata come altare di una piccolo Santuario sito sul lungolago di Anguillara Sabazia (Rm), in via Reginaldo Belloni, è stato oggetto di studio e diagnostica non invasiva. Eseguito dallo Studio Peritale Diagnostico Verdi Demma, … More Affresco Giottesco a due passi da Roma Capitale

La Cappellina nascosta del Colosseo

Ebbene si, dopo tanto tempo, mi rivedo questa volta, al tempo del coronavirus, virtualmente con Pierluigi, dicendomi: “quanto mi piacerebbe passeggiare ora per Roma, deserta, con quattro macchine, così la vorrei ricordare”. Lui che è amante della vera Roma è un  “cicero” per me. Racconta dei profumi, dei colori di una città ricca di storia … More La Cappellina nascosta del Colosseo

La prima decorazione a “grottesche” nota del Rinascimento

  by Sabrina Rinaldi Chissà in quanti ci saremo chiesti, ma “grottesco” da dove deriva!La mente inizia a viaggiare nel passato fino ad arrivare a quando l’Imperatore Nerone morì, nel 68 d.C. dove i suoi successori vollero cancellare ogni traccia del suo grandioso palazzo sul colle Esquilino, la famosa Domus Aurea. I saloni pieni d’oro, … More La prima decorazione a “grottesche” nota del Rinascimento

Santa Maria dei Sette Dolori

by Sabrina Rinaldi Una delle più raffinate e misteriose architetture di Francesco Borromini è Santa Maria dei Sette Dolori che nel 1642, su commissione di donna Camilla Virginia Savelli  (riposa a sinistra dell’altare maggiore), realizzò il convento sulle pendici del Gianicolo. Nascosto dall’alto muro in

Chiesa detta del Mercatello a Rione Campitelli

Siamo nel rione Campitelli, ed è qui che ci siamo conosciuti io e Pierluigi un pò di tempo fa a cercare “Er Core de Roma“. Il nome Campitelli sembra che derivi dal campo di terra in cui era ridotta l’area del Foro oppure dalla corruzione grammaticale di Campidoglio. Proprio davanti alla piazza dell’Aracoeli, ai piedi della scalinata, si trovava … More Chiesa detta del Mercatello a Rione Campitelli

Sant’Eligio degli Orefici dove Raffaello lascia il segno.

di Sabrina Rinaldi E’ risaputo, uno dei principi della civiltà rinascimentale che si studiano a scuola riguarda la nuova “centralità dell’Uomo”, che vede impegnate tutte le discipline dell’arte a partire dal Quattrocento. L’argomento mi ha sempre affascinato e spesso l’ho ritrovato studiando architetti quale le Corbusier, svizzero-francese. Famosa è la sua invenzione il Modulor, una scala di proporzioni basate

Apertura straordinaria di Sant’Urbano alla Caffarella, dove ammirare i martìri più cruenti. Prossima il 24 settembre 2016 visite gratuite.

di Sabrina Rinaldi Postato a novembre 2015 e riproposto oggi, per informare che sono ripartite le nuove visite guidate gratuite promosse dal comune di Roma in uno dei parchi più belli della città. Prossime date 24 settembre, 22 ottobre, 26 novembre 2016 . Prenotare una settimana prima della data allo 060608. Ho passato la mia … More Apertura straordinaria di Sant’Urbano alla Caffarella, dove ammirare i martìri più cruenti. Prossima il 24 settembre 2016 visite gratuite.

Antico gioco o simbolo esoterico?

A San Giovanni in Laterano nello stupendo chiostro dell XIII secolo, opera del Vassalletto, vi sono tre strane iscrizioni. Una è all’entrata a destra, sono note con il nome di “triplice cinta“. Le altre due sono si trovano tracciate sui muri perimetrali del chiostro. Numerose sono le interpretazioni date a questi segni. A Roma, rappresentazioni della … More Antico gioco o simbolo esoterico?