Alice fotografa in erba al Roseto Comunale di Roma 2016.

IMG_0394Alice 6 anni, una bambina apparentemente timida, ma determinata. Didi, la mamma di Alice, mi aveva contattato per prenotare la visita guidata al Roseto del 15 maggio 2016, dicendomi che vi erano due bambine piccole ed una di queste era Alice. La giovane fotografa si è presentata con la sua macchinetta fotografica, è stata attenta per tutto il percorso, ascoltando la guida Antonello e fotografando da vera professionista.

Riporto cosa Didi mi ha scritto: “Alice era emozionata all’idea di venire al roseto e di poter fotografare le rose con la sua macchinetta fotografica, dono dei nonni. Il posto le è parso magico ed ha annusato tutte le specie. Ha seguito con attenzione la visita guidata e quando ha visto il cuore mi ha detto: mamma, guardando il cuore mi sembrava di poter riabbracciare nonnino. Alice ha perso il nonno esattamente un anno fa.

IMG_0405

Questo è il più bel regalo che si possa avere quando si organizza una visita guidata: entrare nei cuori delle persone e dare emozioni. Credo che Alice non dimenticherà mai questa esperienza al Roseto, un piccolo angolo di paradiso incastonato nel Colle Aventino con la vista sul Circo Massimo.

Da oggi, per me il Roseto resterà un posto ancora più magico dopo le foto di Alice e le sue emozioni. Grazie Alice per la tua testimonianza, grazie per le tue splendide foto.

IMG_0409IMG_0412IMG_0431IMG_0435

Pentecoste al Reale Istituto Neerlandese di Roma Il 15 maggio 2016 ore 13.00, seguito da rinfresco. Ingresso Libero “Concerto dell’ orchestra d’archi “Lundi Bleu”

neerIl Reale Istituto Neerlandese a Roma crea eventi di arte e cultura tutti i mesi.

20160430_155134-1.jpg

15 maggio Concerto di Pentecoste dalle ore 13:00 seguito da un rinfresco. Da non perdere!!                             

 “24 musicisti dell’ orchestra d’archi Lundi Bleu di Amsterdam eseguiranno opere di Vivaldi, Purcell e Shostakovich. Il concerto al Reale Istituto Neerlandese di Roma fa parte del tour in occasione del decimo anniversario dell’orchestra che porta i musici su podi nazionali e internazionali.
Dieci anni fa, l’orchestra è stata fondata da musicisti delle migliori orchestre per studenti dei Paesi Bassi. I concerti di Lundi Bleu portano musica sorprendente, stretta armonia e concetti innovativi. Queste caratteristiche hanno portato l’orchestra in paesi lontani come il Libano e il Sud Africa; si sono esibiti in sale da concerto famose, come il Concertgebouw e Paradiso ad Amsterdam.
Lundi Bleu non ha timore di avventurarsi fuori dalla musica classica. L’orchestra ha lavorato col violinista Libanese Claude Chalhoub, con la leggenda jazz Egberto Gismonti, brasiliano, ed ha suonato la Passione secondo Matteo in combinazione con l’opera rock Jesus Christ Superstar.
Numerose prime mondiali sono state eseguite, come per esempio opere di Anthony FJumara, Chiel Meijering e Florìan Maier Magnus. Carel den Hertog è il direttore artistico dalla fondazione detl’orchestra. ” – Knir.it
Programma
Antonio Vivaldi
Alla Rustica

Dimitri Shostakovich
Quartetto per archi
no 10, Arr.Barshai

Claude Chalhoub
Scherzo

Henry Purcell
Suite Abdelazar

INGRESSO LIBERO basta inviare una mail all’istituto per  l’adesione

neerlandese

REALE ISTITUTO NEERLANDESE DI ROMA Via Omero 10 00197

Contact   E-mail algemeen  info@knir.it

E-mail secretaria at secretary@knir.it

Tel. kantoor
+39 063269621

Ville e parchi, visite gratuite tra le “gemme verdi” della Capitale

Villa_Celimontana_142
Villa Celimontana

di Sabrina Rinaldi

Un’altra delle belle occasioni che il Dipartimento di Roma propone visite guidate gratuite in alcuni parchi e ville di Roma: Villa Pamphili, Parco dei Martiri di Forte Bravetta, Semenzaio di San Sisto, Villa Celimontana, Villa Torlonia, Villa Borghese e Semenzaio di S. Sisto. Per ciascuna villa o sito è stato studiato un percorso didattico di visita storico-botanica con proposte di itinerari alla scoperta delle specie botaniche più significative (per diffusione, particolarità o rarità) e dei singoli alberi monumentali e notevoli per dimensioni.

GLI ITINERARI DI VISITA STORICO BOTANICI

Per informazioni e prenotazioni

Tel./Fax 06.5817.727
Dal lunedì al venerdì, ore dalle 9.00 alle 13.00 ; il giovedì e venerdì anche 14.30-17.30. Domenica non si effettuano visite.

Servizi per la Tutela dei Beni Culturali. Percorsi Culturali per coloro che amano l’Arte. 

parallax-preventivo

CERTIFICAZIONE LEGALE DELLE OPERE D’ARTE

 

Visita al Roseto Comunale di Roma.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10207853922977556&id=1579945632

Keukenhof, il più grande parco floreale del mondo situato a Lisse.

whRDyPer chi è amante dei fiori, dei parchi questo è un posto da non perdere.

Keukenhof_May2006Keukenhof, il più grande parco floreale del mondo situato a Lisse. Dal 24 marzo al 16 maggio 2016, non appena il profilo ondulato dei campi si tappezza di bocciali in fiore, i giardini di Keukenhof esplodono in un caleidoscopio di colori. Ci sono più di 7 milioni di boccioli in fiore  questa primavera, con un totale di 800 varietà di tulipani. 32 ettari di fiori che creano uno scenario primaverile unico nel suo genere ed è un luogo eccellente per sculture e altre opere d’arte meravigliose, che danno un valore aggiunto a questo parco così particolare.

Ogni primavera, gli artisti sono invitati a mostrare una o più delle loro opere nel parco, e questa combinazione di arte e di parco produce spesso risultati sorprendenti. Arte in combinazione con il parco in pieno splendore fioritura è veramente una gioia per gli occhi. Il parco è aperto dal 24 marzo  al 16 maggio 2016.

Keukenhof Gardens Desktop Background
Keukenhof Gardens Desktop Background

 

Perchè nacque l’Accademia Americana a Roma.

MMEFacadeFototeca

Roma è affascinante, offre sempre spunti e curiosità ed amplia le nostre conoscenze. Ricca di storie intrecciate tra loro, costruita su se stessa nel tempo. Le sue storie, i suoi racconti la rendono unica, ed è probabile che il suo fascino derivi da questo pullulare di vita passata, che riaffiora quotidianamente nei nostri giorni.

L’Accademia Americana a Roma accoglie ogni anno  artisti, ricercatori e persone che vi trascorrono soggiorni brevi. Questo perchè dopo l’esposizione universale di Chicago del 1939, due architetti, Charles Follen Mc Kim, che realizzò alcuni edifici dell’Università di Colombia (1893) e la Pierpont Morgan Library (1903) a New York, e Daniel Burnham, al quale si deve il Flatiron Building a New York (1902), decisero di realizzare un’Accademia Americana. Amanti della cultura classica e dell’Europa, convinsero i più grandi finanzieri newyorkesi dell’epoca, ricordiamone alcuni J.P. Morgan, John D. Rockefeller, Henry Clay Frick, a fare donazioni considerevoli per fondare nel 1894 a Roma l’Accademia Americana.

Gli atelier d’artista davanti la facciata principale ricordano i padiglioni dell’Esposizione del 1893, mentre l’edificio principale, costruito da McKim, Mead e White, è ispirato alle ville rinascimentali, con un piano nobile e un cortile decorato da vestigia di statue antiche.

mimmocapone_villaaureliafacade08

Nel 1650 il Cardinale Girolamo Farnese fece costruire Villa Aurelia, dove nel 1849 Garibaldi vi stabilì il suo quartier generale per difendere la Repubblica romana contro le truppe francesi. La loro artiglieria provocò gravi danni alla villa e ai giardini. Nel 1909, dopo importanti restauri fu lasciata all’Accademia americana. Ora vi si svolgono regolarmente conferenze e concerti.

Interessante sapere che nei giardini,  il 14 aprile 1611 l’Accademia dei Lincei vi tenne un grande ricevimento in onore di Galileo, che fece osservare il cielo ai suoi invitati con il telescopio da lui inventato. Distrutto il Casino nel 1849 e ricostruito sostituito dalla Casa Rustica, la NASA ha realizzato al suo interno alcune carte che rappresentano il cielo del 14 aprile del 1611. La Casa Rustica ospitò anche una taverna, dove vi si può ancora leggere la parola “VINO”.

L’Accademia è aperta in occasioni di mostre, concerti e conferenze, è situata nei pressi di San Pietro in Montorio.