Terremoto, Renzo Piano: “Un cantiere leggero per ricucire senza distruggere”…”Siamo eredi indegni di un grande patrimonio”

screenshot_2016-08-29-16-32-10-1.png

Riporto l’intervista fatta  dal Corriere della Sera a Renzo Piano architetto e senatore a vita, sul terremoto. Io sono d’accordo con lui e con il suo pensiero riguardo il recupero di un patrimonio unico che non siamo stati capaci mai di tutelare:

«Davanti alla dignità e al coraggio di questa gente prendiamoci un impegno per il futuro: la messa in sicurezza del territorio oggi è un dovere civile, politico e morale».

Renzo Piano, architetto e senatore a vita. Si dice sempre così, dopo.
«Per la verità è stato detto tante volte, prima. Ma non si è voluto ascoltare».

L’architetto Renzo Piano (Genova, 1937).
Irresponsabilità?
«Siamo eredi, indegni, di un grande patrimonio Continua a leggere

RENZO PIANO

image

Mi piace ricordare cosa Renzo Piano dice riguardo il nostro paese Italia:
La bellezza naturale del nostro paese non è merito nostro. Ciò che può essere merito nostro è migliorare le periferie che sono la parte più fragile della città  e che possono diventare belle.”
Si deve intensificare la città, costruire sul costruito, sanare le ferite aperte“.

Sono grandi verità, teniamole a mente.

 Sabrina Rinaldi

Articoli da leggere:

“Una città non è disegnata, semplicemente si fa da sola. Basta ascoltarla, perchè la città, è il riflesso di tante storie.” Renzo Piano (Architetto)

DALLA TOSCANA ALLA SICILIA. DOMINI CASTELLARE DI CASTELLINA.

Ti è piaciuto l’articolo? Vuoi proporci dei percorsi? Se sei interessato e vuoi saperne di più, contattaci l’Associazione Esplora Roma e Dintorni organizza visite guidate per gruppi e non solo. Per informazioni puoi contattarci tramite e-mail saremo lieti di scambiare idee e opinioni:

esploraromaedintorni@gmail.com

Attraverso il BLOG voglio creare un dialogo con le persone interessate all’arte e all’enogastronomia vi invito a commentare gli articoli che vengono pubblicati.

 

Chi volesse utilizzare gli articoli a scopo divulgativo lo potrà fare citando la fonte (link alla pagina web) e scrivendo “a cura di Esploraromablog.com”.

DALLA TOSCANA ALLA SICILIA. DOMINI CASTELLARE DI CASTELLINA.

20160406_161054-1-1.jpg

di Sabrina Rinaldi@

Sono stata all’evento ideato e organizzato da Ciro Formisano e Antonio Pocchiari della CT Consulting Events, consigliato dalla mia amica Cristiana Curri. Una iniziativa mirata a valorizzare l’incontro tra l’eccellenza del vino e l’arte, in una della più antiche dimore private barocche la Pinacoteca del Tesoriere nel cuore di Roma, con oltre 35 aziende vinicole considerate tra le migliori nell’ambito del panorama italiano ed internazionale di eccellenza. Ho avuto la fortuna di conoscere Andrea Cabib  Direttore Commerciale di Domini Castellare di Castellina, presentandomi il suo Chianti classico DOCG 2014, Chianti riserva DOCG 2013, Governo 2015 IGT, Vermentino RDF 2014 DOC, Ornello 2012 DOC, Le Sughere di Frassinello 2012 DOC.

screenshot_2016-04-07-16-18-43-1.png

Domini Castellare di Castellina è l’unione di quattro aziende ricche di storia e con una collocazione geografica diversa ma accomunate da uno stile produttivo votato all’eccellenza e riconosciuto a livello internazionale. Castellare di Castellina, nel cuore del Chianti Classico, Rocca di Frassinello, nella Maremma toscana tra Scansano e Bolgheri, Feudi del Pisciotto, nel cuore della Sicilia fra Caltagirone e Piazza Armerina, e Gurra di Mare, vicino a Porto Palo, l’antico porto di Selinunte, in una delle zone più ricche di storia Continua a leggere

“Una città non è disegnata, semplicemente si fa da sola. Basta ascoltarla, perchè la città, è il riflesso di tante storie.” Renzo Piano (Architetto)

chiesa-di-san-girolamo-della-carita-roma_7266433

Bellissima la frase di Renzo Piano, coglie la vera essenza di una città: “Una città non è disegnata, semplicemente si fa da sola. Basta ascoltarla, perchè la città, è il riflesso di tante storie.” Renzo Piano (Architetto)

Roma, San Girolamo della Carità, dove scoprire un Borromini sconosciuto.

Molte chiese di Roma sono nate sulle fondamenta di antiche case romane, dove donne convertite al Cristianesimo avevano aperto piccole comunità. E’ il caso di Santa Cecilia in Trastevere o Santa Prassede, ma anche San Girolamo della Carità, che sorge sulla domus dove la matrona Paola Continua a leggere