Torpignattara dove le pignatte sostengono la cupola di un Mausoleo.

image

di Sabrina Rinaldi@

Torpignattara è una delle borgate più periferiche di Roma.
Suona quasi come un dispregiativo e invece si riferisce ad una particolare caratteristica del Mausoleo di Elena madre dell’Imperatore Costantino.
Nel IV secolo d.C. per alleggerire il peso della sua cupola, vengono inserite nella struttura delle anfore cave, dette pignatte. Torpignattara indica quindi una pregevole e antica architettura.
Pare che l’edificio fosse destinato addirittura all’Imperatore stesso, che aveva occupato l’area in precedenza dedicata alla necropoli degli Equites Singulares. Proprio quei soldati a cavallo  che avevano difeso il suo rivale Massenzio.
Dopo aver raso al suolo le loro caserme al Laterano per costrire la Basilica di San Giovanni, ne cancella anche i sepolcri sulla Casilina.
Morta la madre dell’Imperatore decide di donare il mausoleo a Elena.
Da qui proviene il celebre sarcofago in porfido rosso che accoglie i visitatori ai Musei Vaticani.

image
Sarcofago di Elena
image
Sarcofago di Elena

 

Percorsi culturali per coloro che amano l’Arte.

Contatti: alfredoverdidemma@gmail.com o  esploraromablog@gmail.com

Il Blog è dedicato agli interessati di Arte, Enogastronomia del territorio e da percorsi Paesaggistici Culturali.

Tutti coloro che desiderano che venga pubblicato un loro articolo su Esploraromablog.com possono contattare la redazione tramite mail: esploratomablog@gmail.com

2 thoughts on “Torpignattara dove le pignatte sostengono la cupola di un Mausoleo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...