La Pietra del Diavolo

pietra del diavolo 2

di Sabrina Rinaldi

Storie e leggende attraggono sempre l’attenzione di tutti noi, poi se parliamo di “Angeli e Demoni” la nostra curiosità aumenta. Questa è una delle tante disseminate nella  Roma eterna. Entrando nella Basilica di Santa Sabina a piazza Pietro d’Illiria, al centro del colle Aventino, subito dietro l’osservatore, nell’angolo sinistro della Basilica c’è

una piccola colonnina tortile. Sopra di essa, si vede una pietra nera tondeggiante, con grosse incisioni, dei buchi, come di un enorme artiglio…ecco a voi la “lapis diaboli”.

Pietra del diavolo

Si narra che il diavolo, a San Sabina, tentò più volte San Domenico che, in estasi, pregava all’ingresso della chiesa ma, incapace di indurlo al peccato, seccato, gli scagliò contro un pesante blocco di basalto nero senza, peraltro, ferirlo. Sulla pietra sono ancora visibili i segni delle dita incandescenti del demonio.

pietra del diavolo 3

 

Percorsi Culturali per coloro che amano l’Arte.

Il Blog è dedicato agli interessati  di Arte, di Restauro, di Enogastronomia del territorio e di percorsi Paesaggistici Culturali.

Tutti coloro che desiderano che venga pubblicato un loro articolo sul Esploraromablog possono contattare la redazione tramite e-mail: esploraromablog@gmail.com

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...