Capolavori della scultura buddhista giapponese 29 luglio – 4 settembre 2016

banner-SdQ-scultura_giappon Da evidenziare una mostra Alle Scuderie del Quirinale a Roma, 21 opere dal periodo Asuka al periodo Kamakura (VIII-XIV secolo). Ventuno opere summe (per un totale di 35 pezzi), che spaziano dal periodo Asuka (VII-VIII secolo) al periodo Kamakura (1185-1333), saranno esposte per la prima volta in ItaliaMolte di queste opere di difficile trasporto e non sempre di facile accessibilità, anche in Giappone, perché esposte nella semioscurità di templi e santuari o protette in collezioni di grandi musei nazionali.

La scultura lignea, fiorente anche nella tradizione occidentale, è tecnica suprema nella tradizione buddhista consentendo agli scultori una espressività senza confronto con qualunque altra stagione dell’arte universale.

La scultura buddhista, insieme alla scrittura e agli insegnamenti buddhisti, fu introdotta in Giappone dalla Cina, attraverso la penisola coreana, tra il VI e il VII secolo.

La ricerca spirituale è una delle caratteristiche fondamentali dell’estetica giapponese e, nel caso della scultura, il risultato è particolarmente evidente. Le opere presenti in mostra esprimono scuole di buddhismo e insegnamenti differenti. Legate alla funzione rituale e allo stile del tempio che le ospita, richiamano caratteristiche ed emozioni diverse a seconda della figura rappresentata: la calma e semplicità estreme, il sorriso che affiora sul volto enigmatico del Buddha assiso in meditazione; la ricchezza di vesti, acconciature, gioielli e l’eleganza, ancora legata alla moda di principi indiani. E’ una mostra unica nel suo genere, termina il 4 settembre 2016.

Articoli da leggere:

Grande fotografo italiano a Palazzo delle Esposizioni in Roma.

Istituto Giapponese di Cultura in Roma

Si festeggia nella Capitale la cerimonia dell’Hanami “contemplazione dei fiori”.

 

Vuoi proporci dei percorsi? Se sei interessato e vuoi saperne di più, contattaci l’Associazione Esplora Roma e Dintorni organizza visite guidate per gruppi e non solo. Per informazioni puoi contattarci tramite e-mail saremo lieti di scambiare idee e opinioni:

esploraromaedintorni@gmail.com

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...