Museo Hendrik Christian Andersen

by Sabrina Rinaldi

Musei da visitare a Roma sono tantissimi, molti sono poco conosciuti e frequentati, come Il Museo Hendrik Christian Andersen , in zona Flaminio, ed è una delle perle che la città  offre ai visitatori e artisti. Casa-museo dello scultore norvegese-americano Hendrik Christian Andersen (Bergen, 1872-Roma, 1940), vissuto a Roma

dalla fine del XIX secolo fino alla morte. L’edificio fatto costruire e decorare da lui a partire dal 1922 in stile eclettico neo-rinascimentale, ora è utilizzato per mostre temporanee dedicate ad artisti stranieri dell’Otto e del Novecento fino alla contemporaneità.

Le opere dello scultore e pittore, sono conservate nel Museo omonimo, la sua collezione è composta da: oltre duecento sculture di grandi, medie e piccole dimensioni in gesso e bronzo; da oltre duecento dipinti e oltre trecento opere grafiche. La collezione è quasi interamente incentrata attorno all’idea utopica di una grande “Città mondiale”, destinata ad essere la sede internazionale di un perenne laboratorio di idee nel campo delle arti, delle scienze, della filosofia, della religione, della cultura fisica.

Arte&Diagnostica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...