La fonte dell’Acqua Acetosa

acqua-acetosa-3L’acqua è una fonte inestimabile di valore e  Roma è sempre stata ricca di acqua e sorgenti. Una di queste sta a pochi passi dal Corso Francia e Villa Glori, ed è la vecchia sorgente dell’Acqua acetosa dei Parioli. Si tratta di una delle tante che nell’antichità alimentavano il ricco patrimonio idrico della nostra città.

L’usanza di servirsi di questo prezioso e singolare liquido risale

ai primi del ‘600 e lo stesso pontefice Paolo V fece apporre una scritta in latino sulla primitiva fontanella: “Quest’acqua salubre giova a mille mali, risana i reni, lo stomaco, la milza e il fegato.

acqua-acetosa

Papa Alessandro VII, il quale, considerata la grande affluenza di gente che si recava nella zona come ad una scampagnata, volle fare una fonte più grande e affidò l’incarico al Bernini che realizzò un bel monumento.

L’aggettivo “acetosa” deriva dal fatto che aveva un tenue e piacevole sapore d’aceto, e fino a poco tempo fa si considerava fra le migliori acque litiche d’Italia. Era nato anche un nuovo mestiere “l’acquacetosaro”, colui che caricava secchi d’acqua su un carretto o aiutato da un asino, e poi la vendeva nella città.

acqua-acetosa-1

Oggi purtroppo a causa di vari inquinamenti l’acqua acetosa non c’è più.

Vi è una storia d’amore segreta legata a questa sorgente tra il principe ereditario Ludovico I di Baviera e la bellissima marchesa Marianna Florenzi. Questa storia non si concluse bene, il principe dovette tornare in Germania, ma il loro amore restò vivo anche se lontani. E proprio sotto a una panchina si trova un’incisione in lingua tedesca nella quale si dice che il principe, per abbellire il luogo, fece mettere le panchine e alcuni alberi.

Pierluigi Sabatini e Sabrina Rinaldi

Articoli:

LA FONTANA DELL’ACQUA PAOLA nota a tutti come il Fontanone.

Ma San Pietro dove è stato crocefisso!

L’Associazione Esplora Roma e Dintorni organizza visite guidate per gruppi e non solo. Per informazioni puoi contattarci tramite e-mail saremo lieti di scambiare idee e opinioni:

esploraromaedintorni@gmail.com

Chi volesse utilizzare gli articoli a scopo divulgativo lo potrà fare citando la fonte (link alla pagina web) e scrivendo “a cura di Esploraromablog.com”.

One thought on “La fonte dell’Acqua Acetosa

  1. Mercuriade 30 settembre 2016 / 8:53

    Si hanno riscontri che questa fonte fosse utilizzata anche durante il Medioevo?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...